Lago Maggiore

La Commissione internazionale

La Commissione internazionale per la protezione delle acque italo-svizzere esamina ogni problema inerente l'inquinamento o qualsiasi altra alterazione delle acque dei Laghi Maggiore e di Lugano, nonchè dei corsi d'acqua che segnao il confine o che lo attraversano. La Commissione è composta da due Delegazioni di cui fanno parte rappresentanti delle rispettive Amministrazioni Centrali, nonchè delle delle Regioni Lombardia e Piemonte e dei Cantoni Ticino, Vallese e Grigioni. Le ricerche che da decenni vengono svolte sui laghi e sul loro bacino imbrifero, promosse dalla Commissione al fine di proporre ai Governi contraenti i provvedimenti necessari per il risanamento delle acque comuni e la prevenzione dell'insorgenza di ulteriori forme di inquinamento, contribuiscono ad integrare e approfondire le attività di monitoraggio e controllo effettuate dalle Istituzioni locali.

Approfondisci
Lago Maggiore
212
Superficie km2
670.000
Popolazione bacino
Lago di Lugano
48,70
Superficie km2
288
Profondità max in m
Lago Maggiore

Lago Maggiore

Il bacino imbrifero del lago è di 6599 km2, circa il 50% di questa area si trova a quote superiori a 1283 m s.l.m., l'1.1% di essa corrisponde a ghiacciai. Politicamente il bacino imbrifero appartiene sia all'Italia (3229 km2), con le regioni del Piemonte e della Lombardia, e alla Svizzera (3370 km2), ma l'80% della superficie lacustre è in Italia. La popolazione residente nel bacino imbrifero è di circa 670'000 abitanti.

Approfondisci

Lago di Lugano

Lago Maggiore

Il Lago di Lugano è costituito da tre diversi bacini: Il bacino nord (tra Melide e Porlezza) ed il bacino sud (tra Capolago e Agno), separati dal ponte-diga di Melide costruito in passato su una morena sublacuale, ed il piccolo bacino di Ponte Tresa situato in prossimità dell'emissario (fiume Tresa). I tre bacini presentano caratteristiche morfologiche e idrologiche diverse.

Approfondisci